Cefalosporine Stampa

CEFALOSPORINE

Perché si usano:

Sono farmaci che agiscono contro i batteri con azione battericida. Vengono perciò usati dove la patologia è scatenata da un’infezione batterica. Sono farmaci generalmente solubili in acqua e stabili in ambiente acido, ma sensibili in modo variabile alle penicillasi (cefalosporinasi).

Spesso si somministrano per via parenterale, sono battericide con emivita breve, eliminate per via urinaria in forma attiva.

Si distinguono in  :

1)Cefalosporine ad uso orale-
Principi attivi: cefaclor, cefadroxil, cefadrina, cefalexina, cefaloglicina.

Spettro d’azione medio-ampio (Gram+ e Gram-), acido e penicillasi resistenti con emivita breve ed eliminizaione urinaria prevalentemente attiva. Distribuzione nei tessuti ampia e ridotta percentuale di legame sieroproteico.

2)Cefalosporine ad uso parenterale (Gruppo I)-
Principi attivi: cefacetrile, cefapirina, cefalexina, cefaloridina, cefalotina, cefazolina.

Spettro d’azione medio-ampio (più efficaci nei confronti di Gram+), acidolabili, penicillasi resistenti con emivita brevissima ed eliminizaione urinaria in forma attiva. Distribuzione nei tessuti ampia.

3)Cefalosporine ad uso parenterale (Gruppo II)-
Principi attivi: cefamandolo, cefotaxime, ceftriaxone, ceftiofur, cefuroxime.

Spettro d’azione medio-ampio (Gram+ e Gram-), acidolabili con emivita brevissima ed eliminazione urinaria in forma attiva. Fa eccezione il ceftriaxone eliminato per via biliare. Distribuzione nei tessuti ampia e omogenea.

4)Cefalosporine ad uso parenterale (Gruppo III)-
Principi attivi: cefoperazone, cefsulodina, ceftazidima.

Spettro d’azione stretto (Gram- soprattutto Ps. aeruginosa), acidolabili con emivita breve ed eliminazione urinaria in forma attiva. Fa eccezione il cefoperazone eliminato per via biliare. Distribuzione nei tessuti ampia e omogenea.

5)Cefalosporine ad uso parenterale (Gruppo IV)-
Principi attivi: cefamicine, cefoxitin, moxalactam.

Spettro d’azione medio (Gram+ e Gram-), acidolabili. Non sono disponibili molti dati sulla cinetica negli animali.